:: Heroparadiso.com - 1° Circolo Didattico - Santeramo BA

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

“LIBRIAMOCI” INSIEME CONTINUA-MENTE

E-mail Stampa PDF

Il Primo Circolo Didattico di Santeramo ha festeggiato la seconda edizione della Giornata Nazionale del Libro
Il giorno 29 ottobre 2015 presso il Primo Circolo Didattico si è festeggiata in allegria la seconda edizione della Giornata Nazionale del Libro. L’iniziativa “Libriamoci”, promossa dal Centro per il libro e la lettura e dalla Direzione generale per lo studente, nell'ambito del protocollo d'intesa MiBACT-MIUR e pubblicizzata su reti televisive e giornali nazionali, ha sfruttato il “potere” tipico dei libri: essi sono ponti che agevolano le esperienze di continuità e ci permettono di aprire la nostra mente.

La promozione del piacere di leggere, infatti, è una delle finalità principe che la mission dell’Istituto si propone di perseguire. Da sempre, infatti, il Primo Circolo Didattico di Santeramo in colle crede nel valore didattico trasversale che questa abilità strumentale ha, ma anche nel suo immenso valore culturale e sociale. Le attività di animazione alla lettura schiudono le porte ad esperienze uniche di inclusività e ad una didattica alternativa e significativa, che dà un senso pieno alla conoscenza.
Il piacere della lettura è stato ripensato originalmente dal Circolo, guidato dalla Dott.ssa Elena Cardinale, in una dimensione verticale grazie al progetto “Un libro come ponte: leggere continua-mente”, inserito e validato all’interno delle più significative iniziative sparse in Italia (www.Mettiillink.it). E’ stato progettato e realizzato per il secondo anno questo progetto, perché siamo convinti che leggere sia un’abitudine contagiosa, che va coltivata già prima della Scuola dell’obbligo. Pertanto, giovedì 29 ottobre gli alunni di quinta del plesso Umberto I e del plesso Hero Paradiso hanno accolto i bambini cinquenni della Scuola dell’Infanzia che il prossimo anno frequenteranno le classi prime con un percorso in continuità tra i due ordini di scuola. Gli alunni frequentanti le classi quinte, preparati magistralmente dai loro ottimi insegnanti, hanno avuto il ruolo di tutor, coinvolgendo i bambini più piccoli attraverso laboratori di lettura con canti, visione di powerpoint appositamente creati, manufatti a “quattro mani”, rappresentazioni di coinvolgenti scenette. Ciò è stata un’opportunità di crescita anche per i più grandi, i quali si sono cimentati con modalità nuove nella lettura, nella recitazione e nel disegno, ma anche un’occasione magica per i più piccoli: con questa esperienza hanno avuto modo di conoscere “in anteprima” gli insegnanti, i luoghi, gli
ambienti. Infatti, il clima che si è respirato è stato sereno e giocoso. I bambini, visibilmente a proprio agio, sono stati coinvolti dai più grandi in tutte le attività e sono stati protagonisti, sperimentando un apprendimento attivo in tutti i laboratori, da quello di lettura, a quello di creatività, sino a quello di animazione teatrale. Figuratevi che gli alunni del Circolo coinvolti sono stati ben 280!
Il piacere per la lettura è diventata un’occasione di incontro vero tra Scuola dell’Infanzia e la Scuola Primaria: un incantevole pesciolino ha accompagnato le avventure, i sogni e la fantasia dei bambini, che con la loro valigia colorata (contrassegno portato al collo) hanno fatto il loro primo viaggio giocoso alla “affascinante” Scuola Primaria.
La Collaboratrice del Dirigente Scolastico
Ins. Marianna Dimauro

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 03 Novembre 2015 07:49 )  

Area Docenti