Ballottaggio: a che punto sono i giochi?

Giu 19, 2017 by

Riviello manda a chiamare Nuzzi e Baldassarre

 

giovanni-riviello-ncs-epolitica

 

Ieri alle ore 14.00 si è chiusa la possibilità da parte dei 2 candidati sindaco di presentare  delle dichiarazioni di collegamento con ulteriori liste.
Non ci sono perciò ulteriori apparentamenti politici per il ballottaggio, almeno formalmente.
Cosa stia accadendo sottobanco però non ci è dato sapere.
Ad oggi ci sono le dichiarazioni di Larato e delle sue liste che si sono espressi per la libertà di scelta e quelle di Fabrizio Baldassarre e dei suoi che affermando di voler dialogare con le forze politiche di minoranza e con quelle che non entreranno in Consiglio Comunale, ribadiscono uno dei principi del Movimento 5 Stelle: non fare alleanze elettorali con partiti o liste.
Quale indirizzo daranno ai loro elettori gli altri candidati e partiti che restano fuori dalla competizione elettorale ancora non è noto. Pare che sia tutto in alto mare.
D’Ambrosio, Laquale e Riviello ancora non si sono ufficialmente pronunciati.
Sappiamo, dalle dichiarazioni pubbliche di Baldassarre, che D’Ambrosio e 2 della sua rappresentanza si sono recati presso il Comitato 5 Stelle “per discutere insieme di possibili intese su temi contenuti nei nostri rispettivi programmi elettorali” e che seguirà almeno un altro incontro.
Forse non è poi così scontato che la sinistra si schieri contro il centro-destra.
Sappiamo che anche Laquale ha incontrato il candidato 5 Stelle, ma cosa hanno  deciso lui e i suoi ?
Dal versante Nuzzi invece nulla trapela, tutto è avvolto nel più oscuro silenzio.

Sicuramente Riviello ed i suoi partiti decideranno  a partire da stasera.
È per questa sera, infatti, l’invito da parte di èPolitic@ e Noi con Salvini ai due candidati sindaco prossimi al ballottaggio, per un incontro nella sede dei 2 partiti in via Iacoviello n.5 , 1° piano.
Per le ore 21.00 è stato invitato il candidato della coalizione di centro-destra Nuzzi e per le ore 21.30  Baldassarre, candidato per il Movimento 5 Stelle.
L’esigenza di questo confronto nasce, a detta dei segretari di èPolitic@ e Noi con Salvini, dalle richieste dei loro elettori in merito ad un indirizzo di voto.
Hanno scelto allora di “decidere insieme, attraverso un incontro con i due rispettivi candidati al turno di ballottaggio, rompendo gli schemi tradizionali che vogliono diktat di partito, ed evitando quelle consuete dietrologie che spesso si attribuiscono ai politici. Non abbiamo segreti e non intendiamo fare accordi nelle segrete stanze ma essere, ancora una volta, la voce a servizio di una comunità politica”.

Qui il testo integrale del comunicato stampa a firma delle segreterie politiche santermane dei movimenti èPolitic@ – Noi con Salvini.

Raffaella Silletti

Related Posts

Tags

Share This

Sponsor

copertina_edicola

copertina_edicola